Login

 
 

Relitto Piattaforma Paguro

Immersione segnalata da divemania in data 28/05/09
Rating   Login per votare. Voti: 1  
| Logbook 1 | Visite 2916

Altri utenti che hanno fatto questa immersione

  • Ale Zerbini

Dati riservati agli utenti registrati.
Dati riservati agli utenti registrati.
relitto fanghiglia  
Avanzata
32.00 mt.
10.00 mt.
Media
Media
Barca 60 min.

E' diventata un'oasi di ripopolamento. Si possono trovare molte specie bentoniche e pelagiche.

Descrizione

Pur essendo molto al largo, la trasparenza delle acque è molto variabile: la visibilità può passare da poche decine di centimetri fino a un massimo di 15/18 metri.
E’ sempre presente una corrente Nord-Sud, che risente notevolmente delle escursioni di marea.
Con la buona stagione la temperatura superficiale è in media di 22 gradi, mentre oltre i 18 metri oscilla sui 16 (attenzione però ai "tagli": più di una volta si sono registrate temperature fra i 10 ed i 12 gradi).
Insomma, un’immersione abbastanza faticosa, o quantomeno impegnativa, anche se sempre affascinante.
Da quel lontano 1965 sono passati diversi anni. Negli anni 1990 sopra il relitto sono state posizionate diverse piccole strutture dismesse che lo hanno reso ancora più affascinante. La parte più alta del relitto si trova comunque sempre alla quota di -10 metri circa, mentre buona parte degli alloggi è ora crollata corrosa dall’ossido e dalle correnti galvaniche. Il cratere allora formatosi sul fondale è sempre presente e raggiunge i -33 metri circa.Il Paguro da quell’evento disastroso iniziò la propria metamorfosi e sulle sue strutture, martoriate da quel tragico evento e teatro di morte, è pian piano esplosa una nuova Vita, quella stupenda e magica Vita che Dio ha voluto abitasse i fondali marini e che ci affascina ogni qualvolta ci immergiamoBen presto il relitto, da ricordo sommerso di una tragedia, si è trasformato in una meta per i subacquei sportivi, per la ricchezza eccezionale di vita che aveva trovato in quel reef artificiale il modo di svilupparsi.
Per regolamentare le immersioni sul relitto e salvaguardare la zona di tutela biologica, istituita nel 1995, è nata a Ravenna l’Associazione Paguro.
Il Ministero delle risorse agricole, alimentari e forestali ha emanato il 21 luglio 1995 il Decreto "Istituzione della zona di tutela biologica nell’ambito del compartimento marittimo di Ravenna".




Fotografie correlate


 


Video correlati


 


Articoli correlati


 

I nostri Partner nelle vicinanze

Nome Città Categoria Distanza

Vuoi essere presente in questa scheda? Diventa Partner

Le immersioni più vicine

Rating Immersione Dist.
Rating: 0.00 Artificial reef (Emilia-Romagna) 15,95 Km
Rating: 0.00 Isola delle Rose (Marche) 18,37 Km
Rating: 0.00 Relitto Paguro (Emilia-Romagna) 18,68 Km

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook