Login

 
 

Relitto Bettolina

Immersione segnalata da divemania in data 28/05/09
Rating   Login per votare. Voti: 1  
| Logbook 2 | Visite 2395

Altri utenti che hanno fatto questa immersione

  • Claudio Tamà
  • vincenzo

Dati riservati agli utenti registrati.
Dati riservati agli utenti registrati.
relitto in corrente profonda  
Intermediate-advanced
42.00 mt.
36.00 mt.
Buona
Media
Da terra

Descrizione

Il mare della Calabria da sempre custodisce nei suoi fondali preziosi scrigni di biodiversità e di Storia. La Storia custodita in questi fondali è quella delle tante imbarcazioni che, durante la loro rotta di navigazione in queste acque, sono affondate per cause belliche.
A Lazzaro, un piccolo paesino a sud di Reggio Calabria, che si affaccia sul Mar Ionio nel punto dove esso si congiunge con il Mar Tirreno, giace il relitto di un’imbarcazione da trasporto armata della Marina Militare tedesca. Essa era adibita al cabotaggio costiero. Si trova adagiata su un fondo sabbioso-detritico in assetto di navigazione con la prua rivolta verso il Nord ad una profondità di 36 metri e con la poppa a -42. Si trova in assetto con la fiancata di sinistra parallela con la spiaggia. Sul contenuto del suo carico esistono varie versioni. Le sue condizioni sono molto buone e le dimensioni ridotte, fanno sì che si possa esplorarla interamente da prua a poppa e viceversa con un tempo di fondo sufficiente a restare in curva di sicurezza.
Questa immersione si effettua partendo da riva; l’ingresso in acqua e la breve pinneggiata in superficie la si effettua con davanti ai nostri occhi lo spettacolo della maestosità dell’Etna da cui fuoriesce, dalla sua sommità, un piccolo pennacchio di fumo.
E’ considerata una immersione con grado di difficoltà medio sia per la presenza di forti correnti occasionali sia per la tipologia della discesa, che avviene entrando da riva, lungo un forte declivio sabbioso il cui fondo è costellato da una prateria di spirografi, pesce pettine e qualche piccolo polpo mimetizzato tra le poche rocce che accompagnano i sub, specialmente i fotosub, durante la lenta risalita.
I vani di carico sono ispezionabili e sono diventati il rifugio di molte specie di pesce. L’intera superficie del ponte e la parete di destra sono concrezionate da spirografi, limoni di mare, ricci dalle lunghe spine e altre forme coloniali.
Molto bello l’argano di carico e la prua affiorante dal fondo sabbioso. Il fondo della Bettolina ormai non esiste più ed è stato interamente sostituito dalla sabbia, mentre le strutture esterne sono ancora intatte e presentano un basso livello di colonizzazione il che permette di riconoscere agevolmente i vari componenti della struttura.
Riveste un grande interesse dal punto di vista fotografico sia per foto d'ambiente (infatti le sue ridotte dimensioni e la forte luce che penetra dalla superficie permettono di fotografarla in tutta la sua estensione) che per fotografia macro.
Testo: Francesco Pacienza




Fotografie correlate


 


Video correlati


 


Articoli correlati


 

I nostri Partner nelle vicinanze

Nome Città Categoria Distanza

Vuoi essere presente in questa scheda? Diventa Partner

Le immersioni più vicine

Rating Immersione Dist.
Rating: 5.00 Relitto Laura C 0,76 Km
Rating: 0.00 Grotta di Lazzaro (Calabria) 1,71 Km
Rating: 5.00 Relitto Torpediniera Castore 7,06 Km
Rating: 0.00 Gli Spirografi (Calabria) 7,85 Km
Rating: 4.00 Relitto Rigoletto 17,80 Km
Rating: 4.00 Relitto Cannitello (Calabria) 20,52 Km
Rating: 0.00 Capo S. Andrea (Sicilia) 21,56 Km
Rating: 4.00 Il Castello di Scilla 21,59 Km
Rating: 4.00 Mpaddata (Calabria) 21,78 Km
Rating: 4.00 Isola Bella (Sicilia) 21,89 Km

Commenti

Claudio Tamà il 20-02-2011 dice:

bella immersione direttamente da spiaggia. L'ho fatta in marzo per cui c'era poco pesce, triglie castagnole scorfani.
Ci sono vermicane e tanti Spirografi e qualche cavalluccio marino.

 
 

Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook