Login

 
 

Ultime immersioni inserite

Data Immersione
27/01/18 Lago di Lavarone - IceExperience
06/07/17 Isola dei Cavoli - I Variglioni
08/02/16 Lido Rosa die Venti
03/02/16 Area Del Ciongolo
27/11/15 SECCA DEL CORVO

Relitto S.S. Rosandra (Albania)

Scritto da divemania in data 13/07/10
Rating   Login per votare. Voti: 1  
| Commenti 0 | Visite 6319

 

 

 

 

TIRANA, Albania - Utilizzando dei dispositivi di scansione sottomarina, archeologi provenienti dagli Stati Uniti e Albanesi credono di aver trovato il relitto di una nave italiana che le forze britanniche silurarono durante la Seconda Guerra Mondiale, quando l'Albania fu occupata dai fascisti di Mussolini.

I resti sono stati trovati appena al largo della costa albanese lo scorso fine settimana,  probabilmente facevano parte del cargo di 8.000 tonnellate della S.S. Rosandra, che è stata colpita da un sommergibile inglese il 14 giugno 1943, lo ha cominicato il team di ricercatori per il 67 ° anniversario del naufragio.
La nave si trovava a 80 metri di profondità nel Mar Ionio in prossimità della penisola albanese Karaburun, 140 chilometri a sud-ovest di Tirana, la capitale, il ritrovamento è avvenuto nel corso di un monitoraggio dei fondali iniziato quattro anni fa.

Auron Tare coordinatore albanese ha le dimensioni del relitto e le immagini sonar di due fori apparentemente causati dai siluri esplosi, ha trovato molte informazioni provenienti da fonti italiane e britanniche sulla S.S.Rosandra.
Tara dell'Associated Press ha detto "Se i dati coincidono con lo studio ulteriore di quella reliquia archeologica, allora possiamo dire che la spedizione ha scoperto la nave italiana S.S.Rosandra". Una nave da carico convertita in nave refrigerata per il trasporto di alimenti, Rosandra era stata guidato dal porto albanese di Valona (70 miglia dall'Italia) a Patrasso in Grecia.

L'Albania era sotto l'occupazione fascista italiano dal 1939 fino al settembre 1943, fino a quando l'Italia si arrese alle forze alleate. Durante la seconda guerra mondiale, l'Italia ha perso circa il 90 per cento della sua flotta mercantile.

Gli archeologi albanesi e il'RPM Nautical Foundation di Key West, Florida, hanno trovato 18 relitti antichi, medievale e moderni nella loro indagine al largo delle coste del paese balcanico.
La spedizione ha detto in un comunicato "Questa importante scoperta dimostra ancora una volta l'importanza delle reliquie nascoste in profondità nelle acque albanesi".
Si sta creando una mappa del patrimonio culturale subacqueo della costa albanese, con l'obiettivo di aprire un museo archeologico subacqueo in Porto Palermo in quella che è considerata la riviera dell'Albania, un tratto di 140 chilometri di costa da Valona a Saranda.

Lunedì la spedizione ha ampliato la propria missione a nord per coprire le acque al largo del vicino Montenegro. 

Info: Fonte

Info del 19/06/2010 : Ansa

Buon divertimento.

 

Video correlati

 

 

I nostri Partner nelle vicinanze

Nome Città Categoria Distanza

Vuoi essere presente in questa scheda? Diventa Partner

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook