Login

 
 

Ultime immersioni inserite

Data Immersione
27/01/18 Lago di Lavarone - IceExperience
06/07/17 Isola dei Cavoli - I Variglioni
08/02/16 Lido Rosa die Venti
03/02/16 Area Del Ciongolo
27/11/15 SECCA DEL CORVO

Thomas Reef (Egitto)

Scritto da divemania in data 07/02/11
Rating   Login per votare. Voti: 4  
| Commenti 0 | Visite 4783

 

 

Lo Stretto di Tiran prende nome dall’omonima Isola di Tiran che chiude a sud il Golfo di Aqaba.

Tra la penisola del Sinai e l’isola di Tiran, riaffiorano fino alla superficie 4 reef : Gordon ,Thomas , Woodhouse e Jackson, che prendono I nomi dai 4 cartografi inglesi che per primi li hanno mappati.Sul primo e sull’ultimo hanno messo I fari per segnalare alle barche cargo la presenza dei reef. Il passaggio ad est si chiama Grafton e le barche cargo risalgono lo stretto di Tiran per proseguire il loro viaggio fino a Aqaba in Giordania o Eilat in Israele; mentre il passaggio ad ovest si chiama Enterprise e i cargo navigano da nord verso sud.

Thomas, È il più piccolo dei 4 atolli.
Caratterizzato dalla presenza dei famosi Archi di Thomas.
Prima di buttarsi a Thomas sarebbe meglio che la guida effettuasse un check della corrente.
Thomas ha una parete verticale che scende fino ad un plateau coloratissimo a 25 mt con due file di bellissime gorgonie, dove per chi ama fare fotografie è possibile trovare il pesce falco.
Poco dopo il giardino di coralli ecco che il reef si divide in due formando un canyon unito al reef principale da 3 archi.
In immersione ricreativa si sorvola il canyon, buttando un occhio anche nel blu, dove in estate è possibile trovare anche banchi di barracuda o tonni molto grandi. continua
 

Maggiori informazioni: Scheda Immersione

Copyright © 2011 Proprietà del testo di Jessica De Vecchi, guida e istruttrice subacquea attualmente residente a Sharm el Sheikh dal 1998.

 

Articoli correlati

 

 

I nostri Partner nelle vicinanze

Nome Città Categoria Distanza

Vuoi essere presente in questa scheda? Diventa Partner

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook