Login

 
 

Ultime immersioni inserite

Data Immersione
27/01/18 Lago di Lavarone - IceExperience
06/07/17 Isola dei Cavoli - I Variglioni
08/02/16 Lido Rosa die Venti
03/02/16 Area Del Ciongolo
27/11/15 SECCA DEL CORVO

Relitto Tevfik Kaptan I (Puglia)

Scritto da divemania in data 11/10/11
Rating   Login per votare. Voti: 3  
| Commenti 0 | Visite 5738

 

Non sempre un evento funesto produce dei disastri, come nel caso del mercantile turco Tevfik Kaptan I affondato, a causa di errate manovre durante un temporale, davanti alle coste di Torre Vado in Puglia. Era il 2007 quando il mercantile venne sorpreso, all’altezza delle coste di Torre Vado (LE), da un temporale; nel tentativo di governare l’imbarcazione, il comandante, compie una serie di manovre che porteranno il carico, composta per la maggior parte da bobine di ferro, a sbandare facendo così inclinare il mercantile fino a fargli imbarcare acqua. Acqua che ne determinerà l’affondamento.Inizia così una lunga battaglia burocratica per impedirne la rimozione dal fondale su cui si era adagiato il mercantile in perfetto assetto di navigazione.Alla fine il mercantile non verrà rimosso, e dopo le operazioni di bonifica diventerà un’oasi di ripopolamento in un’area caratterizzata da fondali sabbiosi con piccole formazioni rocciose.Il relitto, ormai già concrezionato per buona parte, rappresenta un “punto di riferimento” per molte specie di pesci come Cernie, Dentici, grossi banchi di Barracuda oltre ad un’infinità di organismi sessili che ne hanno colonizzato le superfici e di grossi mitili. Giace su un fondale di 24 metri, è penetrabile in quanto sono stati rimossi tutti quegli elementi che potevano costituire un pericolo per i subacquei.

 

Il relitto, ormai già concrezionato per buona parte, rappresenta un “punto di riferimento” per molte specie di pesci come Cernie, Dentici, grossi banchi di Barracuda oltre ad un’infinità di organismi sessili che ne hanno colonizzato le superfici e di grossi mitili.

Maggiori Informazioni: Scheda Immersioni

Copyright © 2011 Proprietà del testo di Francesco Pacienza, fotografo subacqueo e scrittore.  

 

Articoli correlati

 

Video correlati

 

 

I nostri Partner nelle vicinanze

Nome Città Categoria Distanza

Vuoi essere presente in questa scheda? Diventa Partner

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook