Login

 
 

Ultime immersioni inserite

Data Immersione
27/01/18 Lago di Lavarone - IceExperience
06/07/17 Isola dei Cavoli - I Variglioni
08/02/16 Lido Rosa die Venti
03/02/16 Area Del Ciongolo
27/11/15 SECCA DEL CORVO

Relitto Carnatic (Egitto)

Scritto da divemania in data 15/07/11
Rating   Login per votare. Voti: 1  
| Commenti 0 | Visite 2835

 

 

L’ultimo viaggio del Carnatic iniziò da Suez il 12 settembre 1869 con destinazione il porto di Bombay in India. La nave durante quell’ultimo viaggio trasportava 34 passeggeri e 176 membri dell’equipaggio, un carico di balle di cotone, fogli di rame, la posta destinata ai soldati inglesi in India, numerose bottiglie contenenti vino e «London soda water» oltre a 40.000 sterline mai più rinvenute. La notte del 13 settembre 1869, quando il Carnatic giunse all’estremità meridionale del Golfo di Suez, si avvicinò pericolosamente ai reef occidentali dello stretto di Gobal, terminando così il suo viaggio contro i taglienti coralli di Abu Nuhas. Dopo l’urto rimase incagliata sulla sommità del reef ma a nulla valsero i numerosi tentativi per riportarla in acqua e rimetterla in condizione di navigare. Il comandante P. B. Jones, constatando che il vascello non aveva subito gravi danni, non ne ordinò l'immediato abbandono, permettendo così a tutti i passeggeri di trascorrere tranquillamente la notte a bordo nell’attesa che giungessero soccorsi dalla nave Sumatra, appartenente alla stessa compagnia di navigazione del Carnatic che si trovava nei pressi di Abu Nuhas. Durante la notte il vento cominciò a soffiare con maggiore intensità, formando ben presto onde alte che s’infrangevano con violenza contro le fiancate della nave. Lo scafo, non resistette a lungo alla furia del mare e il vascello si spezzò in due tronconi. La zona di poppa affondò subito trascinando con sé più di 20 passeggeri mentre la prua, rimase incastrata sulla sommità del reef per alcuni mesi, sino a quando una forte burrasca non la fece scivolare definitivamente alla base della barriera corallina.

L'immersione: Il relitto del Carnatic è adagiato sulla fiancata di sinistra a -27 metri di profondità. Lo scafo dopo più di un secolo dall’affondamento, appare oggi molto corroso dal mare ma grazie alla ricca fauna sessile che ne riveste totalmente le sue strutture, continua

Maggiori Informazioni: Scheda Immersione

Fonte Testo: Mar-Rosso

Buon divertimento.

 

Articoli correlati

 

Video correlati

 

 

I nostri Partner nelle vicinanze

Nome Città Categoria Distanza

Vuoi essere presente in questa scheda? Diventa Partner

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook