Login

 
 

Ultime immersioni inserite

Data Immersione
27/01/18 Lago di Lavarone - IceExperience
06/07/17 Isola dei Cavoli - I Variglioni
08/02/16 Lido Rosa die Venti
03/02/16 Area Del Ciongolo
27/11/15 SECCA DEL CORVO

Silfra (Islanda)

Scritto da divemania in data 24/02/11
Rating   Login per votare. Voti: 1  
| Commenti 0 | Visite 5778

 

 

 

Ho galleggiato senza sforzo attraverso la cattedrale, ammirando il soffitto blu zaffiro e le decorazioni perlescenti delle pareti scoscese, è la giornalista Gabriella le Breton ha descritto la sua immersione, la sua esperienza di snorkelling in una cattedrale islandese…

Si tratta della cattedrale Silfra in Islanda. Ma è una cattedrale insolita, perchè il soffitto blu zaffiro di cui parla Gabriella non è altro che la superficie di una profonda gola piena di un misto di acqua di ghiacciaio, filtrata attraverso la porosa pietra lavica, pulita abbastanza da essere potabile e le pareti perlescenti sono in realtà le placche tettoniche Euroasiatica e Nordamericana. Il  corridoio roccioso ricorda la navata di una chiesa, da cui il nome di “Silfra Cathedral”.

Gabriella ha fatto diving nella fessura tettonica formatasi in conseguenza dell’allontanamento delle due placche tettoniche, quella Euroasiatica a est e quella nord americana a ovest, così come ci hanno insegnato a scuola parlando di deriva dei continenti.L’Islanda è nata proprio da questa frattura dove tuttora giace tranquillamente tra un terremoto ed un’eruzione, come quella recente dell’Eyjafjallajokull.

Il sito non è molto profondo: appena venti metri. L’acqua proviene dai ghiacciai, dunque è fredda (tra i 2°C e i -4°C) e purissima, al punto da consentire ai sub una visibilità orizzontale di oltre 100 metri. Le rocce di origine vulcanica continua..

Maggiori Informazioni: Scheda Immersione

Testo tratto da: manapviaggi

Buon divertimento. 

 

Video correlati

 

 

I nostri Partner nelle vicinanze

Nome Città Categoria Distanza

Vuoi essere presente in questa scheda? Diventa Partner

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook