Login

 
 

Monkey Bash - Il Nuovo Gioco Subacqueo

Scritto da divemania in data 30/11/10
Rating   Login per votare. Voti: 2  
| Commenti 0 | Visite 2304

 

 

 

 

Monkey Bash (picchia la scimmia) è uno dei più famosi giochi per computer ma questa volta non si tratta di questo, nel mondo della subacquea sta  spopolando sempre di più la voglia di ricercare attività ricreative e agonistiche per poter condividere più tempo nell'elemento acqua con gli amici.
Dopo l'invenzione tutta Americana del Gran Prix Wreck categoria H2o, che avremo in esclusiva come prima ediziona italiana il 4/5 giugno a Santa Marinella (Roma), siamo riusciti a trovare questo nuovo gioco sviluppato nel 2010  da Red Sea Explorers con base in Mar Rosso.

Il gioco è semplice e sicuramente potrebbe tentarvi durante un vostro soggiorno in Egitto: data la profondità che normalmente non supera i 10 metri può essere un ottimo passatempo per le giornate passate a terra o nei giorni antecedenti il rientro, senza accumulare troppo residuo di azoto.

IL REGOLAMENTO


Le squadre: Bash Monkey è composto da due squadre. Ogni squadra è composta da un portiere ed un numero illimitato di giocatori (combattenti).

Vite: la vita di un giocatore è rappresentata da un nastro colorato assegnato ad ogni squadra. Per essere in gioco un giocatore deve avere il nastro infilato sotto il cinghiolo della maschera. Il giocatore perde la vita quando un avversario riesce a sfilargli il nastro. A quel punto deve smettere di combattere, perderà tutti i nastri accumulati fino a quel momento e potrà rientrare in gioco con un nuovo nastro. In qualsiasi momento i giocatori potranno consegnare i nastri raccolti al portiere per tenerli al sicuro evitando di perderli nel caso venga eliminato.



Il portiere è il titolare dei nastri o "vite" dei giocatori. Egli raccoglie i nastri che il team ha conquistato e li tiene in custodia, non può lasciare la sua posizione o essere sul campo di gioco.

Il campo di gioco: è una zona designata che può essere segnato da una cima o da formazioni  naturali o da un relitto. I giocatori non possono giocare al di fuori del campo di gioco e se vengono catturati al di fuori del campo pagano la penalità con la perdita della vita e la riconsegna dei nastri raccolti fino a quel momento.

Numero di vite: il numero di vite a disposizione viene deciso prima della partita, il portiere deve tenere i nastri e non può essere calcolato come giocatore. In questo modo il giocatore avrà sempre il portiere di riferimento per richiedere le vite a sua disposizione per poter ritornare in gioco.

I nastri: ripiegando il nastro sotto il cinghiolo della maschera bisogna evitare di perderlo ma allo stesso tempo deve essere posto in modo da poter essere preso dall'avverario senza creare problemi alla sistemazione della maschera. Per questo viene messa solo una piccola parte del nastro sotto il cinturino della maschera. I nastri sono tutti della stessa lunghezza pari a 66 centimetri.


Gear Fighter Configurazione: In definitiva un giocatore può partecipare al gioco utilizzando qualsiasi configurazione di attrezzatura lui / lei veda adatto. Tuttavia l'impostazione scimmia in immersione così come è stato sviluppato da Red Sea Explorers sembra dare più agilità e velocità.

Misure di sicurezza: I giocatori devono essere responsabili e ricordare che sono in immersione e devono tenere a mente tutte le precauzioni di sicurezza relative ad essere immerso in acqua. Non ci deve essere assolutamente nessun contatto tra i giocatori, è permesso solo prendere i nastri. Non è  permesso compromettere gli scooter degli altri giocatori. Infine, in base alla profondità di gioco  viene stabilito un minimo di gas che il giocatore deve avere in bombola. Al raggiungimento della soglia minima stabilita il giocatore deve lasciare il gioco.

 

 

Buon divertimento.

 

Articoli correlati

 

Video correlati

 

 

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook